Atto di consacrazione dell’Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio alla Madonna delle grazie

Il 9 ottobre 2016, a conclusione della Settimana mariana, l’Arcivescovo affiderà l’Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio alla Madonna delle grazie.

Padre nostro che nei cieli stai, in unione a Maria sempre Vergine noi oggi ci consegniamo senza riserve alla tua grande Misericordia, ci affidiamo fiduciosi alla tua amorosa Provvidenza, come tuoi figli adottivi ci consacriamo alla tua adorabile Volontà e Tu per la materna intercessione della Madonna delle grazie, nostra Patrona, donaci di collaborare con letizia e con coraggio all’avvento del tuo Regno: venga il tuo Regno nella vita di ciascuno di noi, venga il tuo Regno nelle nostre famiglie, venga il tuo Regno nella nostra città e nella nostra Arcidiocesi, venga il tuo Regno nella cultura e nella società! Tu che sei ricco di misericordia conce- dici, o Padre, la grazia della riconciliazione: donaci di essere perdonati e, insieme, rendici capaci di perdonare con pieno cuore! Opera con noi, o Padre celeste, secondo l’immensa tua Misericordia e donaci di assomigliarti sempre più compiendo opere di misericordia nello Spirito del Figlio tuo, nel quale gridiamo: “Abbà! Padre!”

Ave Maria. 

Signore nostro Gesù Cristo, Figlio Unigenito, Nuovo Adamo, tu sei la Via, la Verità e la Vita, noi oggi in unione a Maria santissima, tua e nostra Madre, rinnoviamo la scelta di vivere come tuoi fedeli discepoli ed amici: e Tu per la materna intercessione della Madonna delle grazie, nostra Patrona, donaci di credere, sperare ed amare; donaci di annunziare e testimoniare il tuo Vangelo in modo limpido e credibile; donaci di ricomporre nell’armonia della tua giustizia e nell’unità della tua pace tutto ciò che è disgregato e diviso: la persona, la famiglia, la società! Benedici, custodisci e difendi, o Cristo Maestro e Pastore, il tuo gregge che è in Ferrara-Comacchio! Per la tua Pasqua di morte e risurrezione, salvaci Signore Gesù Cristo, o unico Salvatore del mondo, e liberaci da tutte le insidie di Sa- tana e dei suoi iniqui alleati!

Ave Maria. 

Vieni Spirito Santo, vieni Spirito di Amore e di Verità, vieni in una rinnovata Pentecoste! In unione con Maria, Vergine “fatta Chiesa”, oggi noi ti invochiamo supplici: scendi su di noi, o Spirito Santo Paràclito, scendi sulle nostre famiglie, scendi sulla nostra città e sulla nostra Arcidiocesi, come scendesti a fecondare il grembo della Vergine Maria! Per la materna intercessione della Madonna delle grazie, nostra Patrona, ti imploriamo, o Spirito del Padre e del Figlio: soffia sulla nostra terra e rendi nuove tutte le cose, infondi in noi i tuoi santi doni, fa’ maturare in noi i tuoi frutti, arricchisci- ci con i tuoi carismi, rinnovaci nella Tradizione della fede cattolica, rimettici in movimento e fa’ rifiorire la Chiesa in santità e apostolato! Tu che sei Signore e che doni vita, o Spirito Santo, donaci di essere vive e docili membra del Cristo totale, presente e operante nel mondo!

Ave Maria. 

O Trinità beata, unico Dio vivo e vero, Padre e Figlio e Spirito Santo, per essere sempre più tuoi, oggi ci affidiamo nuovamente e ci consacriamo deliberatamente a Maria santissima, Vergine e Madre, Mediatrice di tutte le grazie: ciascuno di noi personalmente, come famiglie, come comunità, come eletta porzione di Popolo di Dio in Ferrara-Comacchio! Amen!

Salve, o Regina. 

+ Luigi Negri 

Arcivescovo di Ferrara-Comacchio e Abate di Pomposa