Campo Gimi 2 a Caviola – 5 agosto

Ci stiamo divertendo tutti tantissimo qui in montagna. Giovani e meno giovani navigano bene, come un equipaggio ben allenato, tenendo dritta la rotta, e il vento sempre in poppa. Stamattina quasi tutta la comitiva ha saltato l’ancora per la stessa meta: la malga Bocche.
La destinazione è raggiunta per ora di pranzo, dopo una piacevole camminata nel bosco. A questo punto mentre i bambini esploravano la fattoria didattica, mungendo e cavalcando, toccando con mano la magia e la bellezza degli animali, il gruppo gimi rientrava a casa. Il loro cammino, che tante prove ha già incontrato in questi giorni si arricchisce di un altro ingrediente importante: il discernimento. È bello ascoltare Don Christian e vedere come riesce a catturare e portare i nostri ragazzi ad un incontro introspettivo. Quali sono le nostre scelte? Ci sono scelte mutabili? Ce ne sono di immutabili? Il lavoro è serio, i ragazzi riflettono fino a ora di cena. Non mancano i momenti di chiacchiere e di svago: si finisce in gelateria a ridere e scherzare.
E proprio con questi sorrisi si rientra in camera, lì appoggiamo sul comodino per riprenderli domani.