Il Vescovo Luigi in parrocchia

Tani Viali Zecchin
Don Francesco Viali (in primo piano) e don Andrea Tani (dietro) nel giorno della loro ordinazione presbiterale, assieme a don Michele Zecchin

Domenica 18 ottobre, la Messa delle 18 sarà presieduta dall’Arcivescovo Luigi, che presenterà ufficialmente alla comunità il nuovo Parroco don Michele e il vicario parrocchiale don Francesco.

Dopo la Messa, tutti sono invitati a fermarsi in oratorio per un buffet (ognuno porta qualcosa da condividere).

La Messa delle 11 non verrà celebrata: tutta la comunità è invitata a partecipare alla Messa delle 18 con l’Arcivescovo.

Dalle ‘Premesse’ al rito dell’ingresso di un nuovo parroco:

L’inizio del ministero pastorale di un nuovo parroco è un avvenimento di rilievo nella vita di una comunità.
È opportuno che esso venga celebrato in giorno festivo nel conte­sto della liturgia eucaristica con la partecipazione dei presbiteri della stessa zona e di un gran numero di parrocchiani.
Di norma è il vescovo in persona o un suo delegato a presiedere l’ingresso di un nuovo parroco.
Prima, o all’atto stesso, del suo ingresso in parrocchia, il parroco deve fare la professione di fede alla presenza dell’Ordinario del luogo o di un suo delegato.